Progetto cofinanziato UE | UP Urban Planning
22769
page,page-id-22769,page-template-default,ajax_fade,page_not_loaded,,wpb-js-composer js-comp-ver-4.6.2,vc_responsive

UN CAMBIO DELL’APPROCCIO  DEL SERVIZIO PROFESSIONALE,

FACILITATORE NELLA GOVERNANCE URBANA

FACILITATORE NELLA GOVERNANCE URBANA

DESCRIZIONE

Il progetto intende acquisire dotazioni specifiche per il consolidamento e l’avvio di due nuovi servizi strettamente correlati e complementari alle attività della società. In particolare il primo è relativo all’avvio di un servizio di supporto alla progettazione partecipata basata sul favorire la comunicazione e la visualizzazione di questa attraverso soluzioni ICT basate su digital partecipation room. In quest’ultima i diversi stakeholders possono ritrovarsi e UP Urban Planning srl può svolgere un ruolo di facilitatore e sintesi adottando modelli, skill e strumenti innovativi. Il secondo servizio è invece più legato all’acquisizione di strumenti di sensoristica IoT per il monitoraggio dei rischi per la sicurezza delle infrastrutture e dei beni culturali. Grazie infatti ad analisi di prossimità attorno agli asset, attraverso la raccolta in real time di informazioni dell’intorno, è possibile avviare soluzioni di monitoraggio e prevenzione volta alla resilienza di infrastrutture e beni culturali.

OBIETTIVI

Il progetto è incentrato nell’acquisizione di dotazioni per creare servizi e rendere più smart il lavoro. Acquisendo strumentazione particolare, il progetto permette di avviare attività che valorizzano le competenze professionali. Si ritiene che il contributo costituisca un aiuto importante per facilitare un avvio più speditivo abbattendo l’investimento. Si ritiene che tale attività una volta avviata possa generare anche l’assunzione di persone a potenziamento dell’organico e che si abbia un ritorno nel giro di 12 mesi dall’avvio del servizio.

RISULTATI

Il progetto ha permesso di evolvere il ruolo dell’attività professionale. Già maturando la nascita stessa della società, è emersa la convenienza e la necessità di lavorare in team e di lavorare nella fornitura di servizi con un approccio non solo basato sul proprio costo ma con un approccio manageriale basato sul valore derivante dal servizio erogato. I servizi proposti sono servizi basati sull’utilizzo di tecnologie di monitoraggio volte a facilitare l’attività preventiva decisionale e di manutenzione del territorio.

BANDO A – Sostegno di progetti rivolti all’innovazione, la digitalizzazione e l’informatizzazione delle attività professionali a supporto del sistema economico regionale Asse 3 – Competitività e attrattività del sistema produttivo 3.5.2 – Supporto a soluzioni ICT nei processi produttivi delle PMI, coerentemente con la strategia di smart specialization, con particolare riferimento a: commercio elettronico, cloud computing, manifattura digitale e sicurezza informatica | Numero e data protocollo progetto: PG/2017/380647 del 23/05/2017 CUP: E23D17001390007 Numero e data protocollo domanda di pagamento: PG/2018/107107 del 15/02/2018

marzo 2018

PROGETTO COFINANZIATO DAL FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE

poster_bando